Ville Venete e Sorsi d’autore 2014

Ville Venete e Sorsi d'autore 2014VILLE VENETE E “SORSI D’AUTORE 2014”.

AL VIA IL 29 GIUGNO LA RASSEGNA CHE UNISCE INCONTRI CON PERSONALITA’ A DEGUSTAZIONI DI VINO E FOOD, PER RENDERE LE VILLE VENETE UN PATRIMONIO “DA VIVERE”.

Arte, giornalismo, cultura, food & wine ad animare le nostre ville venete. Arrivata alla 15° edizione Sorsi d’Autore, la manifestazione, che ha l’intento di promuovere l’eccellenza vitivinicola e agroalimentare oltre che quella turistica, storica e paesaggistica del territorio veneto, si presenta quest’anno più che mai come un festival: incontri con personaggi prestigiosi del panorama nazionale, degustazioni delle eccellenze eno-gastronomiche al pomeriggio ed alla sera e visite guidate. Rassegna nata dalla Fondazione AIDA “siamo partiti – ricorda l’ideatrice e direttrice artistica Meri Malaguti – da Verona con questo progetto che di anno in anno ha trovato nuove collaborazioni e partnership, come in questo 2014 con il coinvolgimento dell’Associazione delle Famiglie dell’Amarone d’Arte e del Consorzio tutela del Formaggio Asiago“.  “L’azione strategica di valorizzazione e salvaguardia del patrimonio turistico veneto, con la sua rete di Ville – ricorda la presidente dell’istituto regionale Ville Venete Giuliana Fontanella – che è unica a livello mondiale” sarà veicolata attraverso la presenza, lungo quest’estate, di personalità in grado di carpire l’attenzione del pubblico con le loro storie di vita. A moderare gli incontri i giornalisti-scrittori Luca Telese e Cinzia Tani, con primo evento il 29 giugno a Villa dei Cedri (Valdobbiadene – TV) con il fotografo Oliviero Toscani.

Seguiranno poi quelli con Neri Marcorè il 4 luglio – recentemente nei panni di un veneto nelle riprese del film d’esordio del regista di Rosà Pietro Parolin “Leoni” – a Villa Venier (Mira – VE), il giornalista Vittorio Feltri il 12 luglio a Villa Contarini (Piazzola sul Brenta – PD), il critico d’arte Philippe Daverio il 18 luglio a Villa Cordellina (Montecchio maggiore – VI), Red Ronnie, con la serata trasmessa in streaming su Roxy Bar Tv, il 20 luglio a Villa Badoer (Fratta Polesine – RO); per finire il 25 con Dario Vergassola e la sua chiacchierata che precederà una sua rappresentazione teatrale, omaggio alla storia del prestigioso vino, “L’Arte dell’Amarone”, nell’unica villa non pubblica, ma privata: Villa della Torre Allegrini (Fiumane – VR). Presenti in conferenza la Regione Veneto con Paolo Donadini, il comune di Padova con la consigliera Mariella Mazzetto, la Fondazione Antonveneta con Bruno Bianchi, l’Associazione Ville Venete con Alberto Passi, Amarone families con Stefano Cesari, Istituto Regionale Ville Venete con il direttore Carlo Canato, tutti uniti per Sorsi d’autore: eccellenze del Made in Italy e Ville Venete, non solo location prestigiose, ma patrimonio storico-architettonico da vivere e da condividere con il pubblico. Gli incontri sono ad ingresso libero, con inizio alle 21 (tranne per l’appuntamento del 25 luglio che inizia alle 20.30 ed ha un costo di 3 euro), mentre le degustazioni pomeridiane alle 18.30 sono a numero chiuso – per prenotarsi: info@sorsidautore.it.

Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014Ville Venete e Sorsi d'autore 2014

 

Silvia Gorgi è laureata in Scienze Politiche. Padovana doc, coltiva da sempre l’attività giornalistica. Scrive di musica, arte e letteratura per le pagine di Cultura e Spettacoli dei quotidiani del gruppo editoriale L’Espresso, Il Mattino di Padova, La Nuova di Venezia e Mestre, La Tribuna di Treviso e il Corriere delle Alpi, dal 2002. Dal 2012 scrive per ELLE Italia.
Speaker radiofonica, ha ideato Nordest Boulevard, nel 2009, programma radiofonico da lei condotto, su radio Sherwood, che indaga la realtà culturale del Nordest attraverso rubriche e talk show, ma che è diventato un progetto culturale per raccontare l’arte a Nordest a 360°, cinema, teatro, fotografia, arti figurative, per fare sistema.

Dopo la specializzazione in Giornalismo all’Università di Padova, è divenuta responsabile di uffici stampa per associazioni cinematografiche, sociali, culturali, eventi e case di produzione. È ideatrice del progetto Gitta Schilling-Bellezza senza tempo: cinema e fotografia uniti per raccontare la vita di una mannequin unica: esposizione-mostra nella prestigiosa galleria Infantellina Contemporary nel 2011 a Berlino, con foto e alla presenza di F. C. Gundlach e Walter Kober, fotografi di fama internazionale. Ha curato mostre di artisti legati al Nordest in Veneto e a Berlino fra il 2010 e il 2012. Presenta scrittori, registi, musicisti in eventi lungo il territorio e in particolare ha curato la presentazione di alcuni progetti cinematografici nello spazio della Regione nel corso della 67°-69°-70° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Dal 2010, Silvia vive fra Padova e Berlino.

Ama viaggi e ristoranti etnici, rock americano e nuove tendenze. Cocktail preferito: margarita.

Silvia Gorgi – who has written posts on Nordest Boulevard.