ILLUSTRI, LA MOSTRA A VICENZA

Illustri, la mostra a VicenzaILLUSTRI, LA MOSTRA A VICENZA.

Si avvia alla chiusura la Mostra “Gli Illustri” in Basilica: premiata la creatività degli undici giovani talenti

Rush finale e chiusura con il botto per “Illustri”: Undici illustratori under 40 che il mondo ci invidia, inedita mostra in corso a Vicenza, ospitata nel suggestivo salone al primo piano della Basilica, impreziosito da un soffitto ligneo a volta. La mostra è un vero e proprio inno alla creatività, sviluppata e interpretata dalle illustrazioni di giovani talentuosi che il mondo ci invidia e che, come spesso accade, sono poco valorizzati in Italia. Si rivela, dunque, quanto mai opportuna e strategica la scelta di “metterli in mostra” a Vicenza, per farli conoscere al grande pubblico, che sta ripagando con grande interesse e viva curiosità affollando i saloni della basilica dal 14 dicembre, giorno di apertura, fino a raggiungere le quindicimila presenze. E le previsioni sono di chiudere con un ulteriore incremento, domenica 12 gennaio.

Ma chi sono questi “cervelli” per una volta non in fuga, visto che hanno deciso di lavorare e vivere nel nostro paese, pur orientati al mercato internazionale?

Sono 11 creativi provenienti da esperienze diverse, con un’età media che si aggira intorno ai 30 anni, quindi giovani, ma già affermati all’estero per la loro grande professionalità: Shout, Emiliano Ponzi, Olimpia Zagnoli, Bomboland, Ale Giorgini, Mauro Gatti, Riccardo Guasco, Francesco Poroli, Umberto Mischi, Jacopo Rosati e Rubens Cantuni. Del resto basta leggere i nomi dei loro prestigiosi clienti, per comprendere il valore delle loro opere e quanto sia riconosciuto il loro talento: testate come The New Yorker, The Wall Street Journal, Time, The Washington Post, Le Monde, aziende come Nike, BMW, Warner Brothers, American Express, Sony Pictures, Disney, Foot Locker.

Parliamo di disegnatori che brillano per creatività, rigore e sensibilità artistica, per la speciale vena sognatrice, che li rende assoluti “protagonisti” nel mercato mondiale, pur lavorando sul territorio nazionale. Una sfida che li impegna quotidianamente su più fronti, ricca di soddisfazioni, alla luce dei risultati ottenuti, dei premi e dei riconoscimenti internazionali. Shout ed Emiliano Ponzi, per esempio, hanno vinto le  medaglie d’oro dell’American Society of Illustrators, uno dei più importanti riconoscimenti su scala mondiale. La mostra, curata dal vicentino Ale Giorgini e realizzata dall’Associazione culturale Yourban, in collaborazione con l’Assessorato alla Crescita del Comune di Vicenza e il Consorzio Vicenzaè,  offre contenuti di grande interesse, ma anche l’applicazione di strumenti multimediali.

E’ una sorta di viaggio sensoriale di grande effetto che si snoda tra le 170 opere presentate, che ripercorre le tappe della carriera di ciascun artista, e porta il visitatore ad immergersi nel variopinto mondo delle illustrazioni a 360 gradi, da quelle ideate per magazine e quotidiani internazionali, alle campagne pubblicitarie per importanti marchi mondiali. Il percorso artistico aiuta a cogliere le multiformi professionalità di ciascuno, mentre evidenzia le varie tecniche con cui si cimentano gli illustratori. Nelle sale della basilica possiamo ammirare le serigrafie di Ale Giorgini e Umberto Mischi, le straordinarie illustrazioni in carta della coppia creativa Bomboland, i poster multicolori di Mauro Gatti, le opere in feltro di Jacopo Rosati; le illustrazioni digitali di Francesco Poroli, Rubens Cantuni e Riccardo Guasco, infine i lavori di Emiliano Ponzi, Olimpia Zagnoli e Shout, pluripremiati.

Applicazioni multimediali permettono di scaricare la app. gratuita Layar e di visualizzare i diversi contenuti delle opere nel proprio smartphone; lo stesso dicasi per il catalogo, un volume da collezione di 170 pagine, andato esaurito dopo sole due settimane e ora in via di ristampa, per fronteggiare le numerose richieste, prenotabile e acquistabile on line. L’entrata è libera e ci sono visite guidate gratuite a disposizione dei visitatori; nello specifico, nel weekend dell’11-12 gennaio sono previste due fasce orarie: alle 11.30 e alle 15. Non occorre prenotare, basta presentarsi al bookshop all’ingresso della Basilica all’orario previsto di inizio visita. Il successo inaspettato e immediato ha entusiasmato gli organizzatori, piacevolmente sorpresi da tanto interesse, e il feedback degli estimatori e del pubblico ha fatto da volano finale. Molto utilizzati, infine i canali social, specialmente per ottenere informazioni generali sulla ricezione a Vicenza e sugli eventi collaterali all’inaugurazione della mostra. Di fatto il meritato successo rappresenta il giusto omaggio al grande valore all’arte contemporanea, espressa nelle forme più giovani e attraenti da disegnatori italiani talentuosi.

Se volete vedere il trailer del documentario diretto da Giuseppe Onelia che racconterà ILLUSTRI, cliccate qui.

ILLUSTRI, undici illustratori under 40 che il mondo ci invidia | Mostra collettiva. Basilica Palladiana, Vicenza. Ingresso libero. Aperta dal 14 Dicembre 2013 al 12 gennaio 2013. Orari: dalle 10:00 alle 18:00. 

Illustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a VicenzaIllustri, la mostra a Vicenza

 

Studia Lettere e Filosofia all’Università di Padova e si specializza in Comunicazione e pubbliche relazioni. Giornalista pubblicista, scrive per Italia a tavola (mensile online e cartaceo) e Mondo del Gusto, collabora con il mensile economico Economia Nordest, il Giornale di Vicenza, La Tribuna di Treviso per settore ambiente, turismo, enogastronomia. Produce servizi televisivi e giornalistici nell’ambito enogastronomico,
turistico e culturale. Affianca attività di consulenza e progettazione di marketing territoriale e turistico per Istituzioni ed enti Regionali. Supporta in attività di uffici stampa agenzie di comunicazione integrata. Docente in corsi di formazione su Mkt e comunicazione, presenta serate culturali e reading poetici. Ama molto i colori, la sua casa assomiglia ad un Suk (tappeti, cesti), e i quadri. Adora dipingere (olio e acquerelli) e scrivere poesie che da sempre (sigh!) restano nel cassetto. Viaggia molto e le persone che incontra le racconta attraverso lo storytelling, come fa sul suo blog cinziadalbrolo.com.

Cinzia Dal Brolo – who has written posts on Nordest Boulevard.