MEET THE MAKERS

Meet the Makers“MEET THE MAKERS”.

A THE FAB A VERONA LE ESPERIENZE CREATIVE DI ARTIGIANI  E IMPRENDITORI SI RACCONTANO IN UN’ATMOSFERA DA SET CINEMATOGRAFICO.

Atmosfera retrò nella location che ospita The Fab, dove sabato 30 novembre si è svolto lo splendido evento di “Meet the Makers”.  Condotta da Matteo Zamboni (Salmon Magazine) dalle 10.30 alle 20 la non stop veronese ha presentato 10 casi di imprenditori (giovani e meno giovani) che hanno fatto della loro passione un mestiere. Il locale sembrava il set di un film: un vecchio divano dove si alternavano gli ospiti, musica, cibo, pubblico numeroso, curioso ed attento, che ha fatto domande, ha voluto sapere “come” e “perché” è nato quel progetto, conoscere gli obiettivi, interpretare le aspettative. Abbiamo ascoltato esperienze creative e originali, alla volte nate quasi per caso, molto più spesso cercate e intensamente volute. Con un comune denominatore: coniugare abilità artigianali e nuove tecnologie. Trovare, in pratica, una risposta concreta alla crisi e mettersi in gioco in prima persona. Ha aperto le danze Elisabetta Albano, ex impiegata del settore marketing ora felice cake designer, poi è toccato a Giuseppe Strambini, personaggio singolare, seguitissimo dai suoi fans divenuto tatuatore professionista (disegna sempre e ovunque); felice esperienza quella di Olga Trevisan , che crea e cuce boxer di qualità, oltre a cuffie da bagno personalizzate, mentre Niccolò Vallenari e Mikea Caldeira de Aguiar di Artillerylane hanno sfidato l’impossibile, creando un brand di sciarpe da uomo, ora inglobato in un marchio più grande.

 

Lunch con i piatti pronti e freschi curati dal catering online Week&Diet, un marchio di ristorazione fast di qualità che serve tutta la città di Verona. Ottima soluzione per chi ha poco tempo e vuole mangiare sano. Piacevole e “degno di nota” l’intermezzo musicale offerto da Martino Conti, presentato da Camilla Salerno, fondatrice della casa discografica Cimice Records. Già conosciuto ad Abitare il Tempo, l’architetto Filippo Olioso  si destreggia come falegname, affiancando l’azienda Tad legno, e insieme creano mobili e utensili in legno con un occhio al futuro e a nuovi mercati. Diverso il caso di Enrico Grigoletti, creatore di Contemporary Standard, un magazine online che si occupa di abbigliamento maschile, diventato negli anni una voce autorevole nel panorama delle riviste di moda. Poi è toccato alla deliziosa realtà di Bioloc (distribuzione di frutta e verdura online) che si fa portavoce dei piccoli produttori biologici veronesi. Ancora una digressione e ci siamo ritrovati nel magico mondo dell’arte contemporanea, con Stefano Riba, curatore ed editore raffinato, che si confronta con le mostre estere. Aperitivo con la birra artigianale di Mastro Matto e poi, a chiusura di una intensa giornata è toccato a Dario Pegoretti raccontare la sua straordinaria esperienza come telaista di biciclette. Un mestiere unico nel suo genere (sono rimasti in 3 in Italia) difficile, ma ricco di soddisfazioni, come hanno dichiarato i suoi collaboratori, Gianmaria Citron di Ferri Veloci e Mattia Paganotti di Legor.

 

E’ presto per tirare le somme, ma i risultati appaiono  convincenti, nonostante l’assenza di finanziamenti dalle Banche e la scarsa attenzione delle Istituzioni. Diverse le motivazioni a supporto degli imprenditori; passione, voglia di successo, desiderio di sfuggire alla routine. In ogni caso, tutti hanno concordato nell’aver scelto il mestiere che volevano.

Meet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the MakersMeet the makersMeet the makers

 

Studia Lettere e Filosofia all’Università di Padova e si specializza in Comunicazione e pubbliche relazioni. Giornalista pubblicista, scrive per Italia a tavola (mensile online e cartaceo) e Mondo del Gusto, collabora con il mensile economico Economia Nordest, il Giornale di Vicenza, La Tribuna di Treviso per settore ambiente, turismo, enogastronomia. Produce servizi televisivi e giornalistici nell’ambito enogastronomico,
turistico e culturale. Affianca attività di consulenza e progettazione di marketing territoriale e turistico per Istituzioni ed enti Regionali. Supporta in attività di uffici stampa agenzie di comunicazione integrata. Docente in corsi di formazione su Mkt e comunicazione, presenta serate culturali e reading poetici. Ama molto i colori, la sua casa assomiglia ad un Suk (tappeti, cesti), e i quadri. Adora dipingere (olio e acquerelli) e scrivere poesie che da sempre (sigh!) restano nel cassetto. Viaggia molto e le persone che incontra le racconta attraverso lo storytelling, come fa sul suo blog cinziadalbrolo.com.

Cinzia Dal Brolo – who has written posts on Nordest Boulevard.