A pezzi – Undead men

a pezzi - undead menA PEZZI – UNDEAD MEN DI ALESSIA DI GIOVANNI E DANIELA STATELLA.

FILM INDIPENDENTE CHE UNISCE WESTERN ED HORROR PER RACCONTARE I SENTIMENTI.

Il video di presentazione del documentario, registrato nella serata “La lunga Notte del Docufilm (partII) allo Sherwood Festival edizione 2013, il 4 luglio, con l’INTERVISTA ai due registi, Alessia Di Giovanni e Daniele Statella e all’attore Diego Pagotto lo potete vedere CLICCANDO QUI. 

La ricostruzione di un corpo è per due amiche il punto di partenza di un viaggio nel deserto del vecchio west, in un mondo dove solo chi è sceso a patti con la morte ha capito come vivere. “A pezzi-Undead men” è un film indipendente. Un western horror. Una commedia al femminile, ma soprattutto è una sfida al modo di fare cinema tradizionale. Prodotto a low budget da Creativecomics e con la collaborazione di troupe sia tecnica che artistica, il film è diretto da Alessia Di Giovanni (anche sceneggiatrice di fumetti per BeccoGiallo) e Daniele Statella (anche disegnatore per Sergio Bonelli Editore). Il film è scritto da Alessia Di Giovanni con Andrea Cavaletto (sceneggiatore di Dylan Dog).

Il protagonista del film è Marco Silvestri, noto comico del duo Pali & Dispari di Zelig, accanto a Elena Di Cioccio (Le iene su italia 1, La Mala Educaxxion, La7d), Dafne Niglio, Marta Mazzi, Diego Pagotto, di Conegliano (TV), (Faccia d’angelo, L’uomo che verrà di Giorgio Diritti), Deborah Morese (doppiatrice di anime) e molti altri. La colonna sonora è affidata al maestro Manuel De Sica, autore di innumerevoli colonne sonore del cinema italiano, da Risi a Steno passando per Soavi con Dellamorte Dellamore. Agli effetti speciali infine c’è il mago dell’horror Sergio Stivaletti, una garanzia per i fan del genere.

“A pezzi – Undead Men” di Alessia Di Giovanni e Daniele Statella 83′ – Italia 2013

a pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead mena pezzi - undead men

Silvia Gorgi è laureata in Scienze Politiche. Padovana doc, coltiva da sempre l’attività giornalistica. Scrive di musica, arte e letteratura per le pagine di Cultura e Spettacoli dei quotidiani del gruppo editoriale L’Espresso, Il Mattino di Padova, La Nuova di Venezia e Mestre, La Tribuna di Treviso e il Corriere delle Alpi, dal 2002. Dal 2012 scrive per ELLE Italia.
Speaker radiofonica, ha ideato Nordest Boulevard, nel 2009, programma radiofonico da lei condotto, su radio Sherwood, che indaga la realtà culturale del Nordest attraverso rubriche e talk show, ma che è diventato un progetto culturale per raccontare l’arte a Nordest a 360°, cinema, teatro, fotografia, arti figurative, per fare sistema.

Dopo la specializzazione in Giornalismo all’Università di Padova, è divenuta responsabile di uffici stampa per associazioni cinematografiche, sociali, culturali, eventi e case di produzione. È ideatrice del progetto Gitta Schilling-Bellezza senza tempo: cinema e fotografia uniti per raccontare la vita di una mannequin unica: esposizione-mostra nella prestigiosa galleria Infantellina Contemporary nel 2011 a Berlino, con foto e alla presenza di F. C. Gundlach e Walter Kober, fotografi di fama internazionale. Ha curato mostre di artisti legati al Nordest in Veneto e a Berlino fra il 2010 e il 2012. Presenta scrittori, registi, musicisti in eventi lungo il territorio e in particolare ha curato la presentazione di alcuni progetti cinematografici nello spazio della Regione nel corso della 67°-69°-70° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Dal 2010, Silvia vive fra Padova e Berlino.

Ama viaggi e ristoranti etnici, rock americano e nuove tendenze. Cocktail preferito: margarita.

Silvia Gorgi – who has written posts on Nordest Boulevard.